Noleggio carrozzine Torino – Scegliere le giuste dimensioni

Quando si decide di acquistare, o affidarsi al noleggio di carrozzine a Torino, lo si fa per aiutare un nostro caro o un familiare a superare dei problemi motori permanenti o di breve durata. Quindi è praticamente indispensabile scegliere l’ausilio migliore e più adatto alle esigenze dell’utente. Ovviamente vi consigliamo di chiedere aiuto a dei professionisti, come quelli di Crocetta Medico Sanitari. Qui infatti potrete trovare una vasta gamma di articoli per quanto riguarda il noleggio di carrozzine a Torino. Soprattutto personale pronto ad affiancarvi nella scelta del dispositivo più adatto alle vostre esigenze.
In ogni caso è necessario considerare tutte le misure prima di procedere all’acquisto o al noleggio di carrozzine a Torino.

L’importanza delle misure

Se siete una persona molto alta o molto bassa, o magari lo è l’utente che necessita della carrozzina, potreste avere bisogno di una sedia a rotelle con un’altezza particolare, o comunque non standard, per essere comodi sul dispositivo. Infatti bisogna tenere ben presente tutte le dimensioni e misure della carrozzina, in questo modo sarete sicuri di aver scelto il prodotto migliore per la vostra corporatura. Anche perché più verrà utilizzata la sedia a rotelle, più avrete necessità che si adatti al vostro corpo. Le dimensioni più importanti per il noleggio di carrozzine a Torino sono:

  • larghezza
  • profondità
  • misura del poggiapiedi
  • altezza delle maniglie di spinta

La larghezza del sedile

Si tratta della distanza che c’è tra i braccioli, di solito sul corpo corrisponde alla misura della larghezza dei fianchi da seduto. Dovete calcolare che durante l’inverno indosserete un abbigliamento più pesante e spesso, che quindi avrà più ingombro. Ad esempio se indosserete un cappotto dovrete aggiungere dai tre ai cinque centimetri in più rispetto alla misura dei vostri fianchi.
Tenete presente che se il sedile dovesse essere troppo poco largo, potreste rischiare di avere troppa pressione sulle cosce e sulle gambe. Invece nel caso in cui fosse troppo largo rischiereste di scivolare dal sedile. Perciò è estremamente importante controllare questa misura prima di ricorrere al noleggio di carrozzine a Torino.

La profondità del sedile

Questa misura è la lunghezza della parte superiore delle gambe. Il sedile della carrozzina deve essere più corto di 3 – 5 centimetri in modo che non dia fastidio alla cavità del ginocchio. Se la profondità del sedile fosse troppo lunga, le tue gambe non si piegherebbero bene e quindi non assumerebbero una posizione naturale e rilassata sul poggiapiedi. D’altro canto se la profondità del sedile fosse troppo corta, ci sarebbe troppa pressione sulle cosce e sui piedi. E questo andrebbe a discapito della vostra comodità.

Poggiapiedi

Partiamo dal presupposto che se come su tutti i modelli, anche per il noleggio di carrozzine a Torino, i poggiapiedi sono tutti regolabili in altezza. Questo perché i piedi non devono arrivare fino a terra, ma appunto devono rimane appoggiati sul poggiapiedi, e soprattutto perché l’altezza del sedile è più alta rispetto a quella di una sedia normale. È molto importante avere la giusta altezza del sedile, in quanto se questa fosse troppo alta, potreste avere una sensazione di formicolio diffusa nelle gambe, come se fossero addormentate. Questo è provocato da una scorretta circolazione. Se invece l’altezza del sedile fosse troppo bassa, avreste troppa pressione sui masselli del sedile stesso e potrebbero verificarsi piaghe da decubito.

Altezza delle maniglie di spinta

Ultima misura, ma non meno importante quando si parla di noleggio di carrozzine a Torino è l’altezza delle maniglie per la spinta. Ed è anche quella misura che non dipende dall’utente della sedia. Infatti questa misura deve essere messa in relazione con l’altezza della persona che spinge. La postura ideale per chi spinge è di avere le braccia leggermente piegate ed una posizione eretta, non deve mai essere curva. Se vi accorgete che chi spinge assume una posizione curva, e quindi errata, vorrebbe dire che le maniglie di spinta sono troppo basse e devono essere regolate.

Guida al noleggio della carrozzina giusta

Prima o poi può presentarsi l’eventualità di dover ricorrere al noleggio di una carrozzina al suo acquisto. Come è ovvio ci sono molte cose da considerare prima di scegliere uno di questi dispositivi, come ad esempio le misure. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di scrivere una guida per aiutarvi a scegliere la soluzione più corretta, in base alla vostra esigenza. In ogni caso se non siete sicuri affidatevi a dei professionisti come quelli di Crocetta Medico Sanitari, azienda da anni leader nel settore.

A cosa fare attenzione

La prima cosa a cui fare attenzione è la corporatura dell’utente che andrà ad usare la carrozzina. Infatti per persone molto alte o basse, potrebbe essere necessaria una carrozzina di un’altezza particolare per essere comoda. Tenete presente che più sarà frequente l’utilizzo della sedia a rotelle, più sarà necessario che si adatti perfettamente al corpo dell’ospite.

Le dimensioni in assoluto più importanti sono:

  • Larghezza del sedile – si tratta della distanza tra i braccioli, che corrisponde a quella dei fianchi. Dovete calcolare ad esempio che d’inverno si indossano abiti più spessi e con un ingombro considerevole. Perciò è consigliabile aggiungere cinque o sei centimetri alla misura finale. Nel caso in cui la larghezza del sedile non fosse sufficiente è probabile avvertire una pressione sui fianchi. Al contrario se fosse troppo largo si potrebbe scivolare.

  • Profondità del sedile – è la misura dalla parte superiore fino alle gambe. Ricordate che il sedile della carrozzina dev’essere più corto di qualche centimetro, in modo da non infastidire l’utente ed alla cavità delle ginocchia. Nel caso in cui il sedile fosse troppo lungo, le gambe non si piegherebbero bene e non sarebbero nella posizione giusta e naturale. Infatti è molto importante che le gambe siano rilassate e sul poggiapiedi. Invece se la profondità non fosse sufficiente ci sarebbe una pressione eccessiva su cosce e piedi. Tutto questo andrebbe a discapito della comodità dell’utente.

  • L’altezza delle maniglie – Si intendono le maniglie di spinta e devono essere in relazione all’altezza di chi spinge la carrozzina. Tenete presene che la postura più corretta per chi porta la sedia a rotelle è di avere le braccia appena piegate e con la schiena eretta. Con un’errata postura, ad esempio curva, significa che le maniglie sono troppo in basso.

Le specifiche della carrozzina

Prima di scegliere la carrozzina da noleggiare ci sono altre specifiche da controllare. Scegliere il dispositivo giusto per noi o per un nostro caro, effettivamente è impegnativo. Questo però non vuol dire che sia impossibile. Infatti è importante rispondere alle esigenze dell’utente in modo da facilitare la sua mobilità e non renderla ancor più difficoltosa. In ogni caso potete sempre affidarvi ad esperti, come quelli di Crocetta Medico Sanitari, dalla comprovata esperienza pluriennale.

Comunque tutte le carrozzine presenti sul mercato devono rispettare obblighi e parametri imposti per legge. Anche se però bisogna sapere cosa guardare durante la scelta della carrozzina. In particolare:

  • Conferire autonomia all’utente
  • Agevolare gli spostamenti
  • Essere adatta a persone molto pesanti
  • Essere utilizzabile dentro e fuori casa
  • Pieghevole per il trasporto in auto
  • Non troppo ingombrante

Conclusioni

In generale le carrozzine soddisfano questa serie di bisogni, ma se non dovesse rispondere a tutte le vostre richieste è anche possibile personalizzarla. Di solito nello stesso luogo dove eseguite il noleggio della carrozzina gli esperti potranno rifinire il dispositivo che avete scelto, magari cambiando i braccioli o il poggiatesta. Un punto di riferimento in questo senso è Crocetta Medico Sanitari, azienda leader nel settore della mobilità per disabili.