Risolvere i guasti frequenti con l’aiuto del meccanico a Beinasco

Meccanico Beinasco

Anche se teniamo in grande cura la nostra automobile prima o poi dovremmo affidarci ad un meccanico a Torino dal momento che potrebbe presentare ad un certo punto dei malfunzionamenti. Questi possono essere più o meno gravi e raramente si presentano all’improvviso. Infatti la nostra autovettura cercherà di avvisarci e noi dobbiamo essere preparati a cogliere queste avvisaglie. Perciò cerchiamo di capire quali sono i guasti più frequenti, quali sono i sintomi e quindi quando è necessario rivolgersi ad un meccanico a Beinasco.

Frizione difettosa

La frizione è una della parti più importanti della macchina dal momento che permette di trasformare il senso del movimento del cambio e trasferirlo a tutto il resto della vettura. Ovviamente come tutte le componenti della macchina anche questa è soggetta all’usura e potrebbe anche rompersi. Per evitare di rimanere a piedi tenete sempre d’occhio la frizione con dei controlli periodici da un meccanico a Beinasco o comunque a rivolgervi a dei professionisti come quelli di OK Autoservice. Infatti grazie alla loro esperienza pluriennale nel settore sapranno occuparsi al meglio della vostra automobile, in modo veloce e garantendo tutte le parti che andranno a sostituire. Comunque esistono dei fattori per capire in che stato si trova la nostra frizione, ovvero:

  • cambiare la marcia diventa più difficoltoso
  • quando si schiaccia il pedale questo strappa o slitta
  • il pedale è duro e quando risale lo fa molto lentamente
  • il motore sale di giri anche se la macchina è a velocità costante e non viene
  • premuto l’acceleratore

Tenete presente che tutti questi sintomi non vanno sottovalutati, ma nel caso vi accorgiate di una di queste eventualità rivolgetevi subito ad un meccanico a Beinasco o a degli specialisti del settore.

Problemi alla pompa della benzina

Come possiamo immaginare la pompa della benzina è quella componente dell’automobile preposta a trasportare il carburante dal serbatoio al motore vero e proprio. Se dovesse rompersi l’auto rimarrebbe in panne e voi probabilmente a bordo strada insieme a lei, aspettando il soccorso stradale per portarla da un meccanico a Beinasco. Per evitare queste spiacevoli situazioni tenete sempre d’occhio il funzionamento della pompa della benzina. In ogni caso i sintomi sono:

  • il motore fa dei rumori diversi dal solito
  • l’avviamento dell’automobile è più faticoso
  • quando si accelera il motore perde colpi
  • la risposta della macchina è più lenta quando si preme l’acceleratore

Malfunzionamento dei freni

Un’altra motivazione per la mancata accensione della macchina può essere un malfunzionamento all’impianto frenante. Questo è composto da varie parti che andrebbero sempre tenute sotto controllo, in modo periodico e da un meccanico a Beinasco professionista. Ci sono molti sintomi da prendere in considerazione per evitare situazioni gravi e rischi per la nostra sicurezza. Se dovessero presentarsi dei sintomi sottoponete subito l’automobile ad un controllo completo:

  • aumento di spazio e tempo di frenatura
  • il movimento che fa il pedale del freno è anormale
  • quando frenate la macchina vibra
  • sentite un rumore metallico quando frenate

Se si dovesse presentare anche solo uno di questi segnali sapiate che è il momento di chiamare un meccanico a Beinasco, anche perché possono essere dovuti a più cause. Ad esempio potrebbero essere delle perdite di liquido nel sistema frenante, problemi al servofreno e molte altre problematiche. Quindi affidarsi ad un professionista significa identificare subito il malfunzionamento e risolverlo in poco tempo.

Il climatizzatore

Anche se la vostra macchina ha il climatizzatore rotto e funziona normalmente questo non significa che non si possano presentare problematiche. Infatti guidare con una temperatura troppo alta in vettura vuol dire avere un calo dell’attenzione durante la guida, oltre ad essere pericoloso per la salute. Come sappiamo uno dei fondamentali quando si viaggia è proprio la sicurezza stradale.
Perciò ecco qualche indicazione sui sintomi di malfunzionamento e le principali cause:

  • se il climatizzatore non parte neanche forse il compressore è rotto
  • quando le prestazioni sono troppo basse probabilmente il liquido è finito
  • con prestazioni sufficienti ma comunque al di sotto della massima potenza
  • forse è il caso di sostituire i filtri perché potrebbero essere troppo sporchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *