Atto telematico – Il notaio a Torino è di nuova generazione

Ormai anche il notaio a Torino offre la possibilità di eseguire atti telematici. Questa è una nuova frontiera per le attività notarili che potranno così ottenere molti vantaggi. Cerchiamo di capire quali sono e come possono giovare anche ai clienti.

In passato era necessario svolgere ogni singola pratica manualmente e questo richiedeva tempi lunghi. Ma soprattutto le due controparti erano costrette a doversi spostare fisicamente negli studi notarili. Da oggi invece anche il notaio a Torino rientra nelle categorie professionali informatizzate. Infatti quasi tutte le procedure possono essere eseguite tramite computer grazie a programmi specifici e portatili dedicati. Questo velocizzerà le pratiche permettendo al notaio a Torino di:

  • Registrare atti ufficiali
  • Effettuare visure catastali
  • Eseguire visure ipotecarie
  • Iscrivere gli atti ai registri immobiliari o delle imprese
  • Effettuare visure camerali

Tutto questo solo con delle procedure informatiche. Infatti, ogni atto emesso in questo modo da un notaio a Torino, sarà perfettamente valido. Questo anche grazie alla firma digitale, equiparabile alla firma di pugno in quanto depositata e registrata attraverso l’utilizzo di codici di sicurezza. Perciò se avete bisogno di un documento ufficiale per la successione patrimoniale o per il catasto, affidatevi allo Studio Notarile Martucci. Qui professionisti dalla pluriennale esperienza potranno affiancarvi, anche in modo telematico, durante ogni fase della pratica.
In ogni caso gli atti telematici semplificano di molto le procedure a distanza poiché sarà possibile stipulare atti notarili senza doversi spostare dalla propria città. In questo modo le procedure saranno molto più snelle, evitando che le parti si rechino fisicamente dallo stesso notaio a Torino. Così si risparmieranno le spese di viaggio e di residenza allo studio notarile.

I vantaggi dell’atto telematico

Cerchiamo di capire nel dettaglio i vantaggi degli atti telematici. Se le controparti dovessero abitare in luoghi differenti, potranno recarsi ognuna presso il proprio notaio, chiudendo l’atto semplicemente affidando la documentazione al professionista. Lo scambio potrà essere fatto anche in modo digitale, senza doversi recare fisicamente nella città di interesse. Inoltre la conservazione dei documenti ufficiale e degli atti avviene in modo molto più sicuro. I sistemi a cui vengono affidati i documenti infatti, sono estremamente avanzati e accessibili solo con determinate credenziali. Sono a tutti gli effetti una barriera contro il furto, lo smarrimento o qualsiasi attacco informatico. Anche per questo motivo ogni notaio a Torino sta cambiando, abbracciando sempre di più questo cambiamento.

I progressi in Italia

Dall’inizio della rivoluzione informatica ad oggi, sono stati raggiunti importanti traguardi nell’utilizzo degli atti telematici. In particolare per quanto riguarda la trasmissione degli atti notarili al Registro delle Imprese. Infatti con queste nuove modalità si è riusciti a snellire alcune procedure burocratiche particolarmente macchinose, permettendoci di superare paesi come Svizzera, Germania e Giappone. In pratica, grazie alla digitalizzazione delle procedure è ora recarsi da un notaio a Torino ed aprire un’impresa in un solo giorno e non solo. In un solo giorno è possibile vedere e stipulare finanziamenti con le relative garanzie ipotecarie facendo risultare nei registri immobiliari gli atti effettuati.

Guida al noleggio della carrozzina giusta

Prima o poi può presentarsi l’eventualità di dover ricorrere al noleggio di una carrozzina al suo acquisto. Come è ovvio ci sono molte cose da considerare prima di scegliere uno di questi dispositivi, come ad esempio le misure. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di scrivere una guida per aiutarvi a scegliere la soluzione più corretta, in base alla vostra esigenza. In ogni caso se non siete sicuri affidatevi a dei professionisti come quelli di Crocetta Medico Sanitari, azienda da anni leader nel settore.

A cosa fare attenzione

La prima cosa a cui fare attenzione è la corporatura dell’utente che andrà ad usare la carrozzina. Infatti per persone molto alte o basse, potrebbe essere necessaria una carrozzina di un’altezza particolare per essere comoda. Tenete presente che più sarà frequente l’utilizzo della sedia a rotelle, più sarà necessario che si adatti perfettamente al corpo dell’ospite.

Le dimensioni in assoluto più importanti sono:

  • Larghezza del sedile – si tratta della distanza tra i braccioli, che corrisponde a quella dei fianchi. Dovete calcolare ad esempio che d’inverno si indossano abiti più spessi e con un ingombro considerevole. Perciò è consigliabile aggiungere cinque o sei centimetri alla misura finale. Nel caso in cui la larghezza del sedile non fosse sufficiente è probabile avvertire una pressione sui fianchi. Al contrario se fosse troppo largo si potrebbe scivolare.

  • Profondità del sedile – è la misura dalla parte superiore fino alle gambe. Ricordate che il sedile della carrozzina dev’essere più corto di qualche centimetro, in modo da non infastidire l’utente ed alla cavità delle ginocchia. Nel caso in cui il sedile fosse troppo lungo, le gambe non si piegherebbero bene e non sarebbero nella posizione giusta e naturale. Infatti è molto importante che le gambe siano rilassate e sul poggiapiedi. Invece se la profondità non fosse sufficiente ci sarebbe una pressione eccessiva su cosce e piedi. Tutto questo andrebbe a discapito della comodità dell’utente.

  • L’altezza delle maniglie – Si intendono le maniglie di spinta e devono essere in relazione all’altezza di chi spinge la carrozzina. Tenete presene che la postura più corretta per chi porta la sedia a rotelle è di avere le braccia appena piegate e con la schiena eretta. Con un’errata postura, ad esempio curva, significa che le maniglie sono troppo in basso.

Le specifiche della carrozzina

Prima di scegliere la carrozzina da noleggiare ci sono altre specifiche da controllare. Scegliere il dispositivo giusto per noi o per un nostro caro, effettivamente è impegnativo. Questo però non vuol dire che sia impossibile. Infatti è importante rispondere alle esigenze dell’utente in modo da facilitare la sua mobilità e non renderla ancor più difficoltosa. In ogni caso potete sempre affidarvi ad esperti, come quelli di Crocetta Medico Sanitari, dalla comprovata esperienza pluriennale.

Comunque tutte le carrozzine presenti sul mercato devono rispettare obblighi e parametri imposti per legge. Anche se però bisogna sapere cosa guardare durante la scelta della carrozzina. In particolare:

  • Conferire autonomia all’utente
  • Agevolare gli spostamenti
  • Essere adatta a persone molto pesanti
  • Essere utilizzabile dentro e fuori casa
  • Pieghevole per il trasporto in auto
  • Non troppo ingombrante

Conclusioni

In generale le carrozzine soddisfano questa serie di bisogni, ma se non dovesse rispondere a tutte le vostre richieste è anche possibile personalizzarla. Di solito nello stesso luogo dove eseguite il noleggio della carrozzina gli esperti potranno rifinire il dispositivo che avete scelto, magari cambiando i braccioli o il poggiatesta. Un punto di riferimento in questo senso è Crocetta Medico Sanitari, azienda leader nel settore della mobilità per disabili.